Una Brianza d’Egitto

Oltre 47 milioni di euro il valore dei rapporti commerciali con la terra delle piramidi. Interscambi in crescita del 30,4% in un anno

Una vista delle piramidi in Egitto

L’Egitto come primo partner commerciale della Brianza nel continente africano. È quanto emerge dai dati forniti dalla Camera di commercio di Monza e Brianza e dall’incontro tra imprese egiziane e pmi brianzole.

L’arrivo in Brianza per nuovi partner

La Villa Reale di MonzaL’Egitto arriva in Brianza per cercare partner commerciali. Nei giorni scorsi una delegazione di imprenditori provenienti dall’Egitto è andata in visita alla Camera di commercio di Monza e Brianza in occasione dell’incontro “Business Focus sul mercato egiziano”, promosso dalla Camera di commercio in collaborazione con il Consolato Egiziano di Milano. L’obiettivo: creare un momento di confronto finalizzato ad approfondire le opportunità di business offerte dal mercato egiziano e promuovere, attraverso incontri one to one, la nascita e il consolidamento di collaborazioni commerciali tra le realtà imprenditoriali egiziane e le piccole e medie imprese della Brianza, in particolare nei settori chimico, meccanico, agroalimentare, arredamento e tessile.
L’incontro con la delegazione egiziana, composta dal console per gli Affari Commerciali Nasser Hamed e dal vice console DiaaRoushdy, si inserisce nel calendario di appuntamenti che la Camera di commercio di Monza e Brianza sta organizzando per promuovere il sistema economico e imprenditoriale brianzolo nel mondo.

Valli: Egitto partner prezioso e strategico

Carlo Edoardo Valli

Carlo Edoardo Valli

“Come Camera di commercio, sappiamo che la forte contrazione della domanda del mercato interno è stata compensata dalle performance delle nostre imprese sui mercati internazionali – ha dichiarato Carlo Edoardo Valli, presidente della Camera di commercio di Monza e Brianza –. E quindi con Promos siamo impegnati in un programma di apertura e di rafforzamento della presenza delle nostre imprese all’estero. L’Egitto, Paese con il quale i nostri rapporti commerciali sono incrementati in modo significativo nello scorso anno, rappresenta per noi un partner prezioso e un’opportunità strategica di collaborazione per le imprese brianzole, considerata anche la vicinanza geografica”.

I numeri del rapporto

Il rapporto commerciale tra la Brianza e l’Egitto vale oltre 47 milioni di euro (tra gennaio e settembre 2013) e rappresenta il 22% del totale dell’interscambio tra Monza e Brianza e il continente africano, con una crescita del 30,4% tra 2012 e 2013. Si tratta principalmente di attività del settore manifatturiero tra cui in particolare chimica, meccanica e produzione di metalli. I titolari egiziani di imprese individuali attive a Monza e Brianza nel 2013 sono 468, il 75% opera nei servizi, il 24,8% nell’industria, in 1 caso su 10 si tratta di una donna e oltre la metà ha meno di 40 anni. Emerge da una elaborazione dell’Ufficio Studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza su dati Registro imprese e Istat-Coeweb.

*

*

Su